Una terribile eredità
 
Gordiano Lupi
Prezzo euro 12,00 Pagine 128
Isbn 978-88-8372-376-6
Ordinalo su Ibs

Sono un uomo che ha mangiato i compagni nella guerra d'Angola, ma sono anche quello che la stampa ha chiamato il cannibale di Casablanca. Uno che mangiava bambini per le strade dell'Avana.

Da uno dei maggiori conoscitori italiani di Cuba, un affascinante connubio di horror e reportage, dove le azioni cruente si intrecciano al viaggio nella cultura di un popolo e alle trame spietate di una guerra e delle sue conseguenze. Un soldato cubano in Angola vive un incubo di cinque anni che lo porterà a conoscere orrore su orrore, fino all'esperienza indicibile del cannibalismo. Da reduce, quel ricordo diventerà per lui insopportabile, un peso destinato a trasformarsi in brama di carne. Metodico come il più inumano degli assassini, sceglierà allora le strade povere dell'Avana per dare la caccia alle sue vittime innocenti. Un romanzo che senza dare un attimo di tregua evoca gli interrogativi più inquietanti sulla natura umana.

 

Gordiano Lupi (Piombino, 1960) ha tradotto i romanzi del cubano Alejandro Torreguitart Ruiz. I suoi lavori più recenti sono: Cuba Magica - consersazioni con un santèro (Mursia, 2003), Un'isola a passo di son - viagio nel mondo della musica cubana (Bastogi, 2004), Orrori tropicali - storie di vudu, santeria e palo mayombe (Il Foglio, 2006), Almeno il pane Fidel - Cuba quotidiana (Stampa Alternativa, 2006), Avana Killing (Sered, 2008), Mi Cuba (Mediane, 2008). Cura la versione italiana del blog "Generaciòn Y" della scrittrice cubana Yoani Sànchez e ha curato il suo primo libro Cuba libre (Rizzoli, 2009). 

Qui il suo blog

 

Recensioni

Mario Baudino su La Stampa

Mario Gerosa

Massimo Maugeri su Zam

Tellusfolio.it

Kultunderground

Nicola Vacca su Lankelot

Alberto Pezzini su Sanremonews

Patrizia Garofalo su Nuova Provincia

Antonio Messina

Corriere Nazionale

Corriere Aretino

Il Tirreno

La Tribuna di Napoli

Roberto Ferrante su La Isla Grande

Elisa Bonomo su Tra gli scaffali

Libroweb

Francesco Giubilei su Lankelot

Fabrizio Legger su Dazebao

Renzo Montagnoli su Liberolibro

Nicola Vacca su MobyDick

Silvia Tolusso su Coraggio Italia

Gianna De Santis su Cinque Giorni

Matteo Di Giulio su L'Insolito

Nicola Viridiana su Costa Etrusca

Emanuele Mattana su sognihorror.com

Francesca Lenzi su Piombino Oggi

Segnalazione su La Gazzetta di Reggio

Recensione e intervista di Andrea Zannini su milanoNERA

Maria Tridico su Fuori le Mura

Matteo Mancini su Scheletri.com

Fabrizio Legger su Il Monviso

Federica Marchetti su SuperEva

Su Cuba Nuestra

Su Negrizia

 

Gordiano Lupi ospite a Speciale Tg1 del 23 maggio 2010

Dibattito su Una terribile eredità sul blog Letterattitudine di Massimo Maugeri

Intervista di Marino Magliani su Scritture&Pensieri, pagina libri de Il Corriere Nazionale

Luigi Massi parla di Una terribile eredità nel corso della trasmissione Capitan Cook del 29/11/2009 su Rai Radio1

Intervista a Gordiano Lupi su Letterattitudine - Radio Hinterland, 12/01/2010

Intervista di Giammarco Raponi su booksblog.it

Intervista all'autore sul blog di Marilù Oliva

Intervista su Thriller Magazine

Félix José Hernàndez sul suo blog
Giuseppe Panella su PaperBlog
Giuseppe Panella su Retroguardia
Su Letteratura e Cinema
Marina Bisogno sul suo blog
 


PERDISA POP 

A un certo punto, il mondo ha cominciato a correre, e a sommergerci di storie, immagini e musiche. La novità è presto stata un'altra: a quelle storie, quelle immagini, quelle musiche, potevamo aggiungere le nostre. È ancora così, è sempre più così. I libri Perdisa Pop sono un universo in estensione.

WALKIETALKIE Raccontare il mondo in lungo e in largo. Inventare le storie che ci piacerebbe leggere, esplorare la cronaca, intraprendere viaggi sorprendenti nelle produzioni culturali: Walkie per camminare lungo le strade di tutti, Talkie per fantasticarne di nuove.

 

WalkieTalkie è una collana ideata da Luigi Bernardi

Grafica Lizart // Realizzazione eLogic // Powered by Kentico CMS