Tutto deve crollare
 
Carlo Cannella
Prezzo euro 15,00 Pagine 240
Isbn 978-88-8372-537-1
Ordinalo su Ibs
Acquista l'Ebook su Ultima Books

Voglio scardinare il mondo, minarne le fondamenta. Peggio, voglio estirparne il senso di colpa, il cilicio amoroso intorno al quale si è abbozzolato miliardi di anni fa.


Finalista al Premio Chianti 2012 (in corso)
Finalista al Premio Camaiore 2011.

 

Guarda il booktrailer
Leggi il primo capitolo in anteprima

"Non leggete questo romanzo come se parlasse di un altro mondo: il nostro mondo è proprio quello che questo romanzo racconta". Giulio Mozzi

 

Crudo e potente: così si presenta questo romanzo fin dalle prime pagine. Un’opera importante, la cui compiutezza sfiora la profondità di una riflessione filosofica sul potere e sulla violenza. È la storia di un affarista senza scrupoli che abbraccia l’ideale del dominio fino a farne la propria ragione di vita. L’uomo fa rapire una bambina, la piccola Isabel, in Amazzonia. La tiene con sé per anni, la sposa e le fa mettere al mondo una figlia, Marta. Intanto, sadico e consapevole, continua a gestire i suoi traffici, in nome di un successo che ai suoi occhi giustifica ogni aberrazione. Quando, anni dopo in Italia, Marta incontrerà Gianmario, un crescendo di tensione drammatica porterà a un finale sorprendente e inaudito.

Carlo Cannella è nato ad Ascoli Piceno nel 1963. Attivo fin dai primi anni Ottanta nel movimento anarcopunk, è stato fondatore e voce di alcune fra le più amate hardcore band italiane. Nel 2010 ha fondato la casa editrice SenzaPatria Editore.

PERDISA POP 

A un certo punto, il mondo ha cominciato a correre, e a sommergerci di storie, immagini e musiche. La novità è presto stata un'altra: a quelle storie, quelle immagini, quelle musiche, potevamo aggiungere le nostre. È ancora così, è sempre più così. I libri Perdisa Pop sono un universo in estensione.

CORSARI Una collana dedicata alla narrativa italiana di qualità. Una serie di appuntamenti irrinunciabili con la buona letteratura.

 

CORSARI è una collana ideata da Luigi Bernardi

Grafica Lizart // Realizzazione eLogic // Powered by Kentico CMS