Guida alla conoscenza della biologia e dell'ecologia del suolo
 
Funzionalità, diversità biologica, indicatori
Cristina Menta
Prezzo euro 30,00 Pagine 304
Isbn 978-88-8372-454-1
Ordinalo su Ibs

Guida alla conoscenza della biologia e dell'ecologia del suolo

Collana EDUCAZIONE AMBIENTALE diretta da Mario Ferrari.

Il suolo è una risorsa di grande valore per l’ambiente; è un sistema ecologico complesso che, tra l’altro, filtra gli inquinanti immessi dall’uomo e ne limita i danni, salvaguardando le acque di falda; è il supporto essenziale per la produzione dei nostri alimenti. Nonostante ciò, anche per reali difficoltà di osservazione e di analisi, gli studi sulla sua biologia e sulla sua ecologia sono arretrati rispetto a quelli, ad esempio, su acqua e aria. Il volume "Guida alla conoscenza della biologia e dell'ecologia del suolo", pratico e di facile lettura, prende in esame i diversi aspetti della biologia del suolo, approfondisce il ruolo che i diversi organismi assumono nel mantenimento degli equilibri chimico-fisici e biologici, e, aspetto particolarmente innovativo, mette in rilievo l’importanza degli organismi viventi come “strumenti” di indicazione della salute del suolo, senza tralasciare le valutazioni tradizionali.

 

 

INDICE

 

1. Formazione e proprietà del suolo (Ciro Gardi, Cristina Menta)
1.1 Definizione di suolo
1.2 Le funzioni del suolo
      1.2.1 Supporto alla vita delle piante
      1.2.2 Regolazione del ciclo dell’acqua
      1.2.3 Decomposizione della sostanza organica
      1.2.4 Riserva di biodiversità
      1.2.5 Supporto fisico alle attività umane
1.3 I fattori della pedogenesi
      1.3.1 Roccia madre e substrato pedogenetico
      1.3.2 Clima
      1.3.3 Organismi viventi
      1.3.4 Topografia
      1.3.5 Tempo
      1.3.6 Alterazione dei minerali
      1.3.7 Trasformazione della sostanza organica
1.4 Processi pedogenetici
1.5 Profilo
1.6 Composizione del suolo
1.7 Le caratteristiche fisiche
      1.7.1 Colore
      1.7.2 Tessitura
      1.7.3 Struttura
      1.7.4 Densità apparente
1.8 Le caratteristiche chimiche
      1.8.1 Capacità di scambio ionico
      1.8.2 Reazione
      1.8.3 Sostanza organica

 

2. Il ciclo dei nutrienti nel suolo
2.1 Introduzione
2.2 Reti trofiche del suolo
2.3 L’ecologia dei cicli dei nutrienti nel suolo
      2.3.1 Il ciclo del carbonio
      2.3.2 Il ciclo dell’azoto
      2.3.3 Il ciclo dello zolfo
2.4 La sostanza organica
      2.4.1 Composizione della sostanza organica del suolo
      2.4.2 Umificazione della sostanza organica
      2.4.3 Forme di humus
      2.4.4 Influenza della sostanza organica sulle caratteristiche fisiche del suolo
      2.4.5 Mineralizzazione della sostanza organica
La parola all’esperto. La demolizione di una carcassa di animale. A cura di Francesco Defilippo e Fabio Gatti
2.5 Il caso del “legno morto”
La parola all’esperto. L’esperienza del mantenimento del “Legno Morto” al Parco Regionale Boschi di Carrega.
A cura del Settore Forestale e Settore Educazione Ambientale del Parco Regionale Boschi di Carrega

 

3. Biodiversità edafica (Cristina Menta, Alan Leoni)
3.1 Introduzione
3.2 Virus del suolo
3.3 Microrganismi
      Fattori di crescita dei microrganismi
      3.3.1 Batteri
      3.3.2 Attinomiceti
      3.3.3 Microalghe
      3.3.4 Funghi
3.4 Fauna edafica
      Ecologia e habitat
      3.4.1 Protozoi
      3.4.2 Micetozoi
      3.4.3 Rotiferi
      3.4.4 Nematodi
      3.4.5 Tardigradi
      3.4.6 Molluschi
      3.4.7 Anellidi oligocheti
3.5 Artropodi
      3.5.1 Aracnidi
      3.5.2 Mandibolati (o antennati)

 

4. Approccio integrativo alla biologia del suolo
4.1 Interazioni ecologiche tra le componenti viventi del suolo
      4.1.1 Interazioni tra microbi e piante
      Associazione tra leguminose e Rhizobium
      Interazione tra radici della pianta e fungo: le micorrize
La parola all’esperto. New advantages in soil factors that influence truffle culture. A cura di Luis Gonzaga García-Montero
      4.1.2 Zona di interazione tra le radici delle piante e gli organismi del suolo: la rizosfera
      4.1.3 Interazioni animali/microrganismi e animali/piante
4.2 Attività della componente biotica del suolo
      4.2.1 Reti trofiche ipogee
      4.2.2 Frammentazione, rimescolamento e incorporazione della sostanza organica
      4.2.3 Il ruolo della microflora nella demolizione della sostanza organica
      4.2.4 Dispersione e selezione della microflora
      4.2.5 Bioturbazione

 

5. Uso del suolo, degrado e tutela
5.1 Cambiamenti nell’uso del suolo
5.2 Principali cause di degrado del suolo
La parola all’esperto. Effetti del fuoco sull’attività microbica del suolo. A cura di Antonietta Fioretto e Stefania Papa
5.3 Relazione tra uso del suolo, gestione e pedofauna
La parola all’esperto. Contaminazione del suolo ed effetti sui microrganismi. A cura di Stefania Papa e Antonietta Fioretto
La parola all’esperto. Impatto dei cambiamenti climatici sugli ecosistemi terrestri. A cura di Silvia Blasi e Gianluca Piovesan
5.4 Tutela del suolo
La parola all’esperto. Normativa sul suolo. A cura di Marina Guermandi

 

6. Gli indicatori e gli indici biologici
6.1 Introduzione
6.2 La biomassa microbica come indicatore di qualità
6.3 Indicatori vegetali: il caso delle piante
La parola all’esperto. Indicatori e bioindicatori: il caso Pavia. A cura di Roberto Cenci
6.4 Invertebrati del suolo come indicatori di qualità
      6.4.1 L’indice di maturità dei nematodi
      6.4.2 Oligocheti: classifi cazione ecologica dei lombrichi
6.5 Microartropodi: gli indici di qualità biologica del suolo QBS-ar e QBS-C. Con la collaborazione di Vittorio Parisi
      6.5.1 Analisi dei gruppi
      ...
      6.5.2 Valutazione della qualità biologica del suolo attraverso la comunità di collemboli: il QBS-C (Vittorio Parisi)
La parola all’esperto. Il popolamento a microartropodi edafici in un bosco di faggio dell’Appennino parmense. A cura di Alan Leoni

7. Invertebrati terrestri come indicatori di inquinamento e degrado del suolo
7.1 Bioaccumulo di elementi in traccia in invertebrati terrestri
7.2 Applicazione dell’ecotossicologia alla matrice suolo come tecnica di valutazione del livello di inquinamento e di degrado
      7.2.1 L’uso dei collemboli nella valutazione della qualità del suolo: test di tossicità con Folsomia candida
La parola all’esperto. I test ecotossicologici e le analisi dei suoli contaminati. A cura di Bona Griselli

Bibliografia

 

Allegato 1. Valore di EMI dei Collemboli italiani per il calcolo del QBS-C (Vittorio Parisi)
Allegato 2. Tecniche di allevamento e riproduzione di F. candida
Allegato 3. Referenze bibliografi che aggiuntive non citate nel testo, relative agli indicatori biologici animali e alle risposte degli stessi ai contaminanti, con particolare riferimento ai metalli pesanti

 

 

 

 

Cristina Menta, docente di Biologia del suolo presso il Dipartimento di Biologia Evolutiva e Funzionale dell’Università di Parma, è ricercatrice presso il Museo di Storia Naturale di Parma. Ha condotto numerose ricerche per i Parchi Italiani, in collaborazione con il WWF e per il Centro Tematico Nazionale Suolo e Siti Contaminati; è responsabile della rubrica sulla biodiversità del sito dell’AIP (Associazione Iitaliana Pedologi).

 

 

Tag: libri sulla natura, libri sull'ambiente, Cristina Menta, Guida alla conoscenza della biologia e dell'ecologia del suolo

Recensioni

Leggi la recensione su L'Informatore Agrario

Leggi la recensione su Imprese Agricole
Vander Tumiatti su Il Paese Nuovo
 


OASI ALBERTO PERDISA 

Scoprire la natura e il mondo animale, conoscerli, pretenderne il rispetto: questi sono i pilastri fondanti della nostra casa editrice. L'impegno si è attuato in collane imprescindibili per chiunque si muova nella nostra stessa direzione. Nella comune consapevolezza che c’è ancora tanto da scrivere, da leggere, e soprattutto da fare.

AMBIENTE E NATURA L'Italia è la nazione europea che vanta il maggior numero di specie selvatiche e una biodiversità naturale che non ha pari nel resto del continente. Il valore di questo patrimonio è tuttavia ancora poco conosciuto e rispettato, in costante pericolo. Questa collana, alternando temi di attualità a trattazioni specificamente scientifiche, intende delineare un concreto scenario di riferimento per la tutela della natura italiana.

Grafica Lizart // Realizzazione eLogic // Powered by Kentico CMS